I vitigni delle Langhe

Varietà diverse a seconda del terroir

Piemonte è sinonimo di vini. La diversificazione geologica e morfologica della nostra regione fa sì che anche le varietà di viti coltivate sia molto diversa per meglio adattarsi al terreno. Marna, argilla, calcare, sabbia si alternano anche in porzioni collinari molto piccole, creando una grande diversità anche nei vini prodotti, benché la varietà sia spesso la stessa.

Girovagare per le nostre colline significa anche andare alla ricerca di queste infinite sfaccettature. Ecco perchè crediamo con fermezza che per conoscere il vino bisogna innanzi tutto partire dalla sua origine: il vigneto.

Barbera

Barbera

E’ il vitigno più diffuso in Piemonte, sia per superficie che per territorio, famoso per la sua robustezza e produttività.

Nebbiolo

Nebbiolo

Dal Nebbiolo nascono i vini più importanti del Piemonte e, forse, del mondo: il Barolo e il Barbaresco.

Dolcetto

Dolcetto

Vitigno autoctono del basso Piemonte, si caratterizza per la dolcezza del suo frutto, ma regala un vino secco, fresco e di buona beva.

Nas-cëtta

Nas-cëtta

Vitigno semi-aromatico coltivato in passato e riscoperto negli anni ‘90 dai produttori del Comune di Novello.

Arneis

Arneis

Questo è il vitigno a bacca bianca tipico della zona del Roero, zona di colline per lo più sabbiose situate alla sinistra del fiume Tanaro.

Moscato

Moscato

Uva aromatica a bacca bianca, quando matura sviluppa una marcata dolcezza e si presta molto bene all’appassimento e alla spumantizzazione, nonché all’utilizzo come base per vini liquorosi.

Favorita

Favorita

Di probabili origini Liguri, il vitigno favorita seppe conquistare le simpatie dei viticoltori piemontesi nel corso del tempo, fino diventarne “l’uva favorita”.

Cortese

Il vitigno Cortese è la varietà a bacca bianca tipica dell’alessandrino. Tra i vini più conosciuti a base cortese spicca il famoso Gavi.

Grignolino

Grignolino

Il Grignolino è un vitigno autoctono, spesso difficile da coltivare e vinificare, ma sa regalare un vino molto originale.

Bonarda

Bonarda

Le uve Bonarda che ci arrivano dal Monferrato alessandrino le vinifichiamo per ottenere un vino vivace.

Brachetto

Brachetto

Varietà aromatica autoctona piemontese, diffusa principalmente nella zona di Acqui Terme, è alla base di vini rossi da dessert.

Chardonnay

Chardonnay

Vitigno internazionale a bacca bianca, si adatta a diverse tipologie di terreno e di clima, donando risultati sempre entusiasmanti.

Pinot Noir

Pinot Noir

Vitigno internazionale a bacca rossa, viene vinificato sia in rosso che in bianco, nonché spesso utilizzato anche come base per gli spumanti.